LA TUA RISORSA PER L'INFORMATICA

Atterra Windows 10

Il 29 Luglio 2015 si avvicina a grandi passi e l’atterraggio di Windows 10 sui nostri PC è atteso con ansia ed impazienza.

E’ come un forestiero che entra in piccolo paese, osservato con diffidenza da tutti.

E’ come un nascituro che tutta la famiglia sta aspettando con gioia da mesi.

Gli umori sono contrastanti. C’è chi è rimasto ancorato con le unghie al “vecchio” Windows 7, uscito alla fine del 2009, e chi, deluso da Windows 8.1 e dalla sua interfaccia “per piastrelle”, non vede l’ora di tornare ad avere un sistema operativo più funzionale alle esigenze dei dispositivi non touch o convertibili.

L’era 10 è in arrivo e per alcuni è già operativa da mesi grazie al Programma Windows Insider con il quale è possibile provare la versione di prova di Windows 10 prima del lancio ufficiale.

Va ricordato che chiunque può aderire al programma Windows Insider, ma , come dice Microsoft “se credi che il BIOS sia un tipo di carburante vegetale, questo programma potrebbe non essere adatto a te.

Che sia il presente o un futuro molto prossimo, poco cambia. Windows 10 sarà presto installato su milioni di dispositivi e per questo è importane capire quali novità ci saranno con questo nuovo sistema operati che esce a meno di due anni dall’uscita di 8.1.

Tra le principali novità c’è il ritorno del menù start, ibridato con la schermata Start di Windows 8, che visualizzerà le piasterelle “tiles“.

Sarà introdotto Cortana, una funzionalità nata per Windows Phone che permette di interagire con il computer grazie a comandi vocali.

Inoltre il sistema operativo adatterà la propria interfaccia in base alle specifiche del dispositivo su cui lavoriamo. Si renderà più “touch friendly” se opereremo su dispositivi senza tastiera, o più simile al vecchio Windows 7 nel caso di PC non touch.

Queste ed altre novità sono presto in arrivo, non facciamoci cogliere impreparati.

Windows 10