Teams

Come si evolve l’azienda del terzo millennio

Gli strumenti Microsoft per il collaborative working – dispensa 1 – Microsoft Teams

E’ inutile negare che, anche se Microsoft con il suo monopolio ci può stare un pò di traverso, la suite di Office 365 sia uno strumento ultra valido per il collaborative working e che gli ultimi aggiornamenti la rendano ancor più competitiva, intuitiva e funzionale allo sviluppo aziendale. Ecco che da oggi apriremo una serie di articoli in cui accenneremo, nello spazio limitato a disposizione, quali sono questi tool, a cosa servono e come interagiscono tra di loro elencandone i principali pregi e novità.

AmicoBIT Informatica - Microsoft TeamsIniziamo il nostro viaggio con Microsoft Teams che ha appena preso il posto di Skype for Business; numerose e importanti le novità rispetto al predecessore anche se fortunatamente l’interfaccia ed il funzionamento restano abbastanza simili per chi ha già usato Skype.

A cosa serve? Teams è una delle numerose app che fa parte della suite di Office 365 e che consente di organizzare conferenze audio, video e Web con chiunque, all’interno o all’esterno di una azienda.

Iniziamo dalla funzionalità che non è sicuramente la più importante ma che da utente quotidiano può essere considerata tra le più utili e apprezzate ovvero l’assistente alla pianificazione pienamente integrato con il calendario Outlook: si possono infatti convocare riunioni direttamente da Teams e viceversa tenendo le due app allineate e visualizzando il calendario anche all’interno dello stesso Teams, giunto l’orario della riunione sarà lo stesso calendario di outlook a ricordare l’appuntamento e non appena uno degli utenti convocati deciderà di accedere alla stanza della riunione un popup avviserà tutti gli altri consentendo a ciascuno di partecipare semplicemente accedendo all’evento.

Altra bella novità che abbiamo apprezzato riguarda il concetto dei Team ovvero dei gruppi di lavoro: il concetto di gruppo cambia da semplice lista di utenti a vera e propria squadra di lavoro e ogni volta che si crea un Team si attivano in realtà uno spazio dedicato su SharePoint, un indirizzo email di riferimento, uno spazio wiki e si apre un mondo con tutta una repository di app attivabili per le più disparate necessità che vanno dalla semplice condivisione di un file excel word o PowerPoint su cui lavorare contemporaneamente ai colleghi o una whiteboard molto utile per chi lavora ta dispositivo touch fino alla integrazione con software di terze parti.

Da non tralasciare la possibilità di creare eventi live utile per presentazioni e con l’incredibile capacità di invitare fino a 10.000 partecipanti e concedendo l’opzione di partecipare in audio conferenza da telefono avvicinando la piattaforma ad un segmento fino ad adesso dominato da altri prodotti come GotoMeeting.

Abbiamo qui voluto elencare solo le tre novità che ci hanno colpito maggiormente ma ve ne sono molte altre tutte contraddistinte dall’unico intento di creare un ambiente di lavoro integrato.

Lo staff di AmicoBIT è a disposizione per dare una risposta più approfondita ai quesiti dell’articolo in relazione alla vostra attività; è sufficiente contattarci per fissare un appuntamento, la consulenza è gratuita naturalmente; per questo motivo puoi contattarci per una consulenza o una demo (presso il nostro punto vendita di Montecatini) scrivendo a shop@amicobit.com, chiamando allo 0572773791, su whatsapp al 3349869999 oppure puoi scriverci compilando il form che trovi nella sezione contatti.

Chiama adesso!